SOCIAL & BUSINESS   

IL GRANDE SEGRETO PER TRATTARE CON LE PERSONE

Esiste un unico modo per convincere qualcuno di quello che vogliamo

 

Qual è questo segreto? ...Esiste un unico modo per convincere qualcuno di quello che vogliamo. Ci avete mai pensato? Fare in modo che il nostro interlocutore voglia quello che vogliamo noi: win-win (vinciamo insieme).
E come si fa? Un primo passo...

La coercizione o le minacce posso sembrare una soluzione nel breve, ma nel lungo diventano controproducenti e portano spiacevoli controindicazioni, che sia verso collaboratori, dipendenti o vostro figlio.

Quindi non ci rimane che fare in modo che quello che vogliamo, sia quello che vogliono gli altri, ma le persone cosa vogliono?

Esistono pochi semplici bisogni che la gente vuole soddisfare: amore/connessione, varietà, sicurezza, ed uno di quelli che più di ogni altro ha smosso l'essere umano è "sentirsi importante": che segna, se volete, una delle differenze sostanziali tra l'uomo e gli altri animali. Quella molla che ha spinto un semplice garzone a studiare sui libri di legge trovati in un fondo di un baule (Lincoln), Dickens a scrivere i suoi romanzi, Rockfeller ad accumulare tanti soldi da non riuscire a spenderli in una sola vita, ma anche Dillinger o Napoleone a portarli a fare quello che sappiamo.

 

Non è giusto o sbagliato soddisfare questo bisogno, la DIFFERENZA la fa il MODO in cui ciascuno SODDISFA IL SUO BISOGNO DI IMPORTANZA: costruire ospedali (Rockfeller), scatenare guerre (Napoleone)... o, cosa che avviene sempre più spesso, ammalarsi o "diventare depressi" (so che questa affermazione potrà scatenare reazioni contrastanti!), per sentirsi considerati, amati.

La storia è piena di esempi di gente famose "malate" di amor proprio, del passato (Imperatori, scrittori, imprenditori) e del presente (lo leggiamo ogni giorno sui giornali), e se ci sono persone così "assetate" dell'altrui considerazione da diventar "pazze", immaginate i miracoli che si possono ottenere dando la GIUSTA IMPORTANZA alle persone "normali" ogni giorno, quali risultati potremmo ottenere.

Charles Schwab diceva: "...nella mia vasta esperienza di vita, negli incontri con parecchi grandi personaggi, non ho mai conosciuto nessuno, per quanto famoso o realizzato fosse, che non lavorasse meglio e non rendesse di più in un'atmosfera di approvazione piuttosto che di critica."

...E se ci pensate questo avviene anche in ambiente domestico: una delle motivazioni principali per cui le coppie si separano è la mancanza di apprezzamento e il darsi per "scontati", per non parlare del vecchio ritornello che vale in casa, come in ufficio: "Ho sbagliato un volta e me lo rinfacciano in eterno. Ma quando non sbaglio, nessuno apre bocca."

SPERIMENTATE LA FORZA DELLA GRATIFICAZIONE!


Qualcuno obietterà: ho provato adulazioni, a leccare qua e là e non funziona o... non voglio fare il lecchino!!!

Non si tratta di questo, NON STO SUGGERENDO L'USO DELL'ADULAZIONE (dire ad una persona esattamente quello che lei pensa di se stessa), ma di un nuovo modo di vivere: esprimetevi, non potete dire null'altro che quello che siete e sentite,

SMETTETE PER UN ISTANTE DI PENSARE A VOI STESSI E CERCATE I PREGI ALTRUI, non serve l'adulazione perché è falsa e dannosa, mentre la lode viene dal cuore ed è utile, universalmente ritenuta positiva.

 

Cercate, chiedendovi ad esempio:

  • cosa di mi piace o di buono vedo il lui (figlio, coniuge, amico, collega, dipendente...)?
  • cosa di buono è stato fatto?
  • cosa di buono vedo/trovo in questa situazione?

INIZIATE AD ATTIVARE IL VOSTRO "RADAR" (S.A.R.) sulle cose che funzionano e inizierete a trovarle, perché fin tanto che non le cercate o cercate altro, non le troverete o peggio troverete solo ciò che non va.

La gente riterrebbe un'ignominia lasciare i propri figli, famigliari o dipendenti a digiuno per 6 giorni o settimane o mesi, eppure non hanno problemi a lasciarli senza GRATIFICAZIONE (e non intendo economica!), della quale hanno bisogno assoluto!

IL SEGRETO
Nella nostra vita non dobbiamo mai dimenticare che nei nostri rapporti interpersonali di lavoro, famigliari o personali, gli esseri umani hanno fame di gratificazione sana e sincera.
Cercate di manifestarne un po', alimentate questo fuoco, nel SINCERO E ONESTO INTERESSE PER L'ALTRO e resterete stupefatti da quanto vi ritornerà indietro moltiplicato per mille.

Iniziate da cose semplici, entrando in un negozio, al ristorante, con vostra moglie, marito o figlio, siate prodighi di lodi meritate, le persone vi ascolteranno e lo ricorderanno per tutta la vita.

Lasciatevi stupire!

Se desiderate migliorare i rapporti con voi stessi e con gli altri, esprimervi nel modo giusto e migliore, partecipate al prossimo corso COMUNICA EFFICACEMENTE NELLA VITA E NEL BUSINESS. Consulta qui le date e il programma >> http://bit.ly/2kRjJXf

Roberto Petruccelli - Relationship Coach  



TAG DELL'ARTICOLO: soluzione, libri, Forza