<
 

   FASHION & BEAUTY   

AIUTIAMOLI AD AIUTARE_1

L'intervista alla Dott.ssa Ruscitti

In questo 2020 Myranda Style apre una nuova rubrica dal titolo “Aiutiamoli ad aiutare” composta da quattro appuntamenti, il primo dei quali verterà sull’importanza dello psicologo nel mondo di oggi. Abbiamo scelto di parlarvi di questo argomento attraverso l’intervista alla Dott.ssa Annagrazia Ruscitti, nostra amica e psicoterapeuta con cui abbiamo affrontato temi a noi molto cari, l’ultimo, non certo per ordine di importanza, della violenza sulle donne … (Andate al mese di Novembre 2019) il tutto con frasi delicate e poetiche tratte dal suo libro “L’Angelo della Musica”, Masciulli editore.
Cominciamo subito con una domanda strong, che ci aprirà un mondo…

1. Qual è il ruolo della psicoterapia oggi?

La psicoterapia è riconosciuta ormai come professione sanitaria nell’ambito della cura, pertanto lo psicoterapeuta svolge un ruolo importante e fondamentale nel determinare la possibilità di un cambiamento rilevante per la crescita dell’individuo e dei gruppi. La psicoterapia è una scienza non relegata alla cura della malattia mentale, dei "cosiddetti pazzi", come un tempo si pensava, ma piuttosto alla promozione della salute in ogni contesto e per ogni situazione di vita e di crescita. Coloro che oggi decidono di andare dallo psicoterapeuta hanno superato i vecchi tabù e sono dotati della giusta sensibilità, per mettersi in discussione e aprirsi ad un modo nuovo di comprendere l’intervento d’aiuto, da parte di un professionista dotato di strumenti, di comprensione della realtà, capaci di andare oltre gli schemi sociali.2. La tua attività di oggi, ti porta a muoverti nei centri di ascolto, servizi sociali, ma so che hai un nuovo studio pronto ad ospitare i tuoi pazienti, dove?

Lo studio dello psicoterapeuta è il contesto in cui si stabilisce una relazione che è di per sé terapeutica, in esso si genera un clima emotivo unico e speciale. La relazione terapeutica è la chiave per la cura, per cui lo studio diventa lo spazio di accoglienza e di ascolto, in cui le persone trovano il clima emotivo giusto per parlare di sé senza riserve. Il mio spazio terapeutico si trova in Abruzzo, nella Città di Sulmona presso un Centro polispecialistico e nel Comune di Raiano (AQ) in cui ho il mio studio privato.

3. “Aiutiamoli ad aiutare”, quale messaggio ci aiuta a lanciare nel tuo caso?

Oggi tutti avrebbero bisogno di confrontarsi con uno psicoterapeuta almeno una volta nella vita. Forse i timori verso tale figura nascondono ancora tanta diffidenza. La psicologia è una scienza e la psicoterapia, nelle sue tante varianti, si è sempre più arricchita, nel corso degli anni, di sperimentazione e studi. Non bisognerebbe vergognarsi pertanto di chiedere aiuto ad un terapeuta e neanche di consigliare un terapeuta che si conosce, a chi ne ha bisogno. Aumentano sempre più le situazioni di disagio, in una società in cui i bambini e gli adolescenti sono in forte difficoltà e la relazione genitori-figli è in crisi, in cui la precarietà sociale fa aumentare sintomi psicosomatici e in cui ansia e depressione sono, sempre più spesso, gli ostacoli da superare, per cui è necessario cambiare la falsa immagine che si ha del terapeuta e abbattere il disagio di mostrare di aver bisogno di un aiuto professionale fondamentale nelle fasi evolutive del vivere.

4. La tua passione di scrittrice di poesie continua, avremo la possibilità di leggerti ancora?

Tra qualche mese uscirà il mio nuovo libro di poesie, che per metà è anche saggio. Inoltre in cantiere ho un libro di racconti per ragazzi, un romanzo e un libro sul ruolo dello psicologo nei servizi sociali. Nel frattempo mi sto dedicando anche all’arte terapia e ho cominciato a dipingere.Ci sono momenti in cui ci sentiamo fragili e ce ne vergogniamo perché vogliamo apparire sempre forti, ma molte volte si ha solo bisogno di condividere con altri il proprio “momento”, per questo cercare un aiuto al di fuori della famiglia, della coppia, delle amicizie, trovandolo nello studio di uno specialista può essere una valvola di sfogo o, come descritto nel suo dipinto, un caldo abbraccio di una mamma, in grado di farci tornare forti, motivati e pieni di energia per affrontare le sfide della vita.


Come sempre un grande grazie alla Dott.ssa Ruscitti per la sua vicinanza. Di seguito, per info, la sua pagina FB https://www.facebook.com/ruscitti69/ che vi invitiamo a seguire e leggere all’interno del libro di poesie “L’Angelo della Musica”, edito da Masciulli Edizioni http://www.masciulliedizioni.com/prodotto/langelo-della-musica 
 

Marzia Tammaro  



TAG DELL'ARTICOLO: Tempo, tempo, abbraccio, energia