<
 

   FOOD & DRINK   

LO SPIEDO BRESCIANO

I piatti del Ristorante New Horizon di Lonato del Garda – Brescia

Lo SPIEDO BRESCIANO è un piatto tipico dalle antiche origini e molto tradizionale del Bresciano. Anche su Wikipedia troviamo le sue origini e moilte informazioni in merito, ma vediamo in questo articolo come lo staff del Ristorante New Horizon di Lonato del Garda prepara e cucina lo spiedo per i suoi clienti. 

 

PREPARAZIONE E INGREDIENTI

Lo spiedo bresciano è un piatto gastronomico costituito solo da pezzi di carne, fatta eccezione per qualche pezzetto di patata e di foglie di salvia che insaporiscono la carne. Le tipologie di carne utilizzata al Ristorante New Horizon sono: pollo e coniglio - costine di maiale - coppa di maiale arrotolata per i cosiddetti "mumbulì" o "momboi". Un altro ingrediente principe dello spiedo è il burro di origine animale, preferibilmente nostrano, infatti quello usato dallo staff New Horizon è quello di malga, saporito e fatto artigianalmente.

La preparazione dello spiedo è lunga, infatti la spiedatura inizia il giorno prima quando i pezzi di carne (detti anche "prese"), vengono infilzati sugli spiedi alternandoli con le patate e le foglie di salvia, con l'accuratezza di spiedare nel medesimo ordine i vari tagli di carne e facendo attenzione alla compattezza tra i singoli pezzi. Dopo avere riempito in modo omogeneo gli spiedi, questi vengono montati a raggiera intorno ad un perno centrale per farli rotare in maniera costante durante la cottura. (Una volta questa rotazione veniva eseguita manualmente, oggi invece ci si avvale di motori elettrici). Tutta la spiedatura fatta il giorno prima serve per fare riposare la carne almeno 12 ore per permettere al sangue residuo  di essere eliminato, rendendo lo spiedo più asciutto e croccante in fase di cottura.


COTTURA 

La ricetta originale dello spiedo bresciano prevede una cottura lenta con durata dalle 4 alle 6 ore. Al Ristorante New Horizon dura 6 ore per poter cuocere bene la carne e renderla croccante e gustosa. 

Dopo una prima fase di cottura, la carne viene “unta” dall’alto con il burro di malga che viene fatto colore sopra lo spiedo, ad intervalli regolari durante tutta la fase di cottura. Il burro in eccesso che cola dalla carne verrà recuperato e riciclato per farlo ricolare sopra lo spiedo per renderlo ancora più saporito. Viene aggiunto sale nella giusta quantità . In un'apposita terrina viene raccolto l'eccesso di burro che verrà portato in tavola per ungere la polenta di Storo, si tratta del cosiddetto "intingolo".

 

COME VIENE SERVITO LO SPIEDO 

Quando lo spiedo è sufficientemente cotto, asciutto e croccante, Claus del Ristorante New Horizon, si prepara per servirlo in tavola. Le carni, secondo la ricetta del vero spiedo bresciano, sono di color marrone/rossastro e con la superficie brillante. Mangiando lo spiedo verrà apprezzata la crosta secca esterna e l’interno morbido, non unto.

Lo spiedo viene presentato nel piatto con la Polenta di Storo bagnata da un po' di intingolo. Per chi ne desidera un po' a parte, sicuramente verrà accontentato. 

Il Ristorante New Horizon di Lonato del Garda (BS) offre un menu allo spiedo oppure lo spiedo può essere ordinato come piatto singolo, senza antipasti e primi. E' possibile anche mangiare lo spiedo a casa, semplicemente prenotando lo spiedo da asporto.

 

Il MENU in offerta speciale a € 29 comprende:

- l'antipasto di affettati misti e giardiniera;

- un primo a scelta tra la classica minestrina sporca (fatta da brodo e fegatini di pollo) oppure le tagliatelle ai funghi porcini;

- il tipico piatto di spiedo con polenta, patate e intingolo;

- il dolce,

- l'acqua, il vino e il caffè

E' possibile mangiare lo spiedo di sabato sera su prenotazione e domenica a pranzo. Se invece siete più di 20 persone, potrete ordinare il vostro spiedo anche durante le sere della settimana. Quindi prenotate il vostro tavolo al Ristorante New Horizon di Lonato del Garda (BS): 030.808.65.49

Giada Bonometti  



TAG DELL'ARTICOLO: Cucina, cucina