SOCIAL & BUSINESS   

IL PIXEL DI FACEBOOK

Cos'è e perchè è importante utilizzarlo

 

Sono certa che molti di voi avranno sentito parlare ancora del PIXEL di Facebook, giusto? Scopriamo insieme innanzitutto che cos’è e perché è uno strumento fondamentale!

COS’E’ IL PIXEL
Il Pixel di monitoraggio è semplicemente un “codice” che va fatto installare dal vostro programmatore sul vostro sito web, in tutte le pagine o in quelle che vi interessa monitorare. Il codice è personale e lo potete trovare nel menù di Business Manager della vostra Pagina Facebook Aziendale.

A COSA SERVE IL PIXEL
Serve a creare pubblici di riferimento mirati e a monitorare l’andamento di campagne pubblicitarie per verificarne l’efficacia.

COSA C’ENTRA IL SITO WEB CON IL PIXEL
Il Pixel installato sul vostro sito web è ora a tutti gli effetti uno strumento che ha il compito di profilare ed individuare (non singolarmente per ovvie questioni di Privacy e GDPR) il pubblico che ha un profilo Facebook e che visita il sito. Quindi ogni qualvolta che una persona, che ha un proprio profilo Fb personale, visita il vostro sito internet dove è installato un pixel, questa persona o meglio le sue caratteristiche ed i suoi interessi (trattati in modo del tutto anonimo), entreranno a far parte del cosiddetto “Pubblico Pixel”, che sarà sempre più corposo a mano a mano che le visite al sito da parte di persone che hanno Fb, aumenteranno.
 

 

CREARE UN PUBBLICO PIXEL 

Creare un Pubblico Pixel significa avere un pubblico di riferimento che ha visitato il nostro sito internet e che ha quindi mostrato un interesse nei confronti della nostra attività. Vi ricordo che Facebook con i suoi tools, è uno strumento che serve appunto anche per far dirottare sul nostro sito un pubblico interessato, per fare branding, conoscenza, vendite. Avere un Pubblico Pixel vi permette di tracciare le visite su tutte le pagine del sito o solo su alcune o di misurare il tempo trascorso su una pagina o di monitorare le vendite che si riescono a realizzare.


CREARE PUBBLICI PERSONALIZZATI
Dal 2016 è possibile attraverso il Pubblico Pixel, sia creare un pubblico personalizzato, sia fare Remarketing o Retargeting. Vediamo insieme come qual è la logica di tutto questo.

  • Creare un pubblico personalizzato: partendo dal Pubblico Pixel è possibile creare un Pubblico Simile, ovvero mostrare le nostre inserzioni e campagne ads a tutte quelle persone che in una certa area geografica da voi definita, hanno delle caratteristiche simili al Pubblico Pixel. Quest’operazione ha come obiettivo quello di generare un nuovo pubblico simile a quello di partenza per poterlo ampliare e quindi trovare nuovi utenti Fb interessati alla vostra attività.
  • Fare Remarketing o Retargeting: una volta creato un Pubblico Pixel o Personalizzato, consiglio di fare Remarketing, cioè di creare quelle specifiche campagne ads che tengono in memoria tutti gli utenti che visitano le pagine del vostro sito dove è stato inserito il Pixel. Una volta che un utente entra in Facebook con il suo account, il Pixel lo “insegue” mostrandogli (o non mostrandogli, a seconda della strategia usata) i vostri annunci pubblicitari.


Quindi riepiloghiamo:
Se utilizzi Facebook o Instagram (e vi consiglio di utilizzare Business Manager!) per gestire campagne che portano traffico al vostro sito web attraverso il Pixel, oltre a misurare le cosiddette “conversioni”, potete anche creare dei pubblici di cui faranno parte le persone che hanno compiuto ldeterminate e specifiche operazioni che desiderate “tracciare”.
Se invece volete creare un pubblico personalizzato di cui facciano parte tutte quelle persone che “aggiungono prodotti nel carrello” ma poi per svariati motivi non acquistano, attraverso il Pixel e l’evento “Addtocart” potrete fare un'attività di Remarketing solo su queste persone.

PRIMA LA STRATEGIA
Prima di utilizzare qualsiasi strumento di Facebook, vi consiglio vivamente di confrontarvi con il vostro consulente o social media manager che saprà sicuramente creare una strategia personalizzata per la vostra attività.
Ogni persona, ogni imprenditore, ogni attività ha i suoi obiettivi e peculiarità ed è per questo che è fondamentale capirli e creare degli step specifici per poterli raggiungere. 

Non fate l'errore di affidarvi allo zio, al cugino o a ciarlatano che si improvvisano: ne va del vostro Business!  

Se volete saperne di più o necessitate di una strategia social, contattateci senza impegno, sapremo aiutarvi e risponderemo a tutte le vostre domande. Ecco i nostri riferimenti: giada.bonometti@myrandastyle.com o 339.4459879.
Un saluto e al prossimo articolo.


 

Giada Bonometti  



TAG DELL'ARTICOLO: Tempo, Instagram, Facebook, web, internet, sito internet, Business, Social, ricordo, tempo, memoria, memoria